Rassegna gastronomica del lodigiano: menu speciali

06 Novembre 2017

Rassegna gastronomica del lodigiano: menu speciali

Un tuffo nei sapori tipici del lodigiano, con ben sedici ristoranti aderenti e una proposta gastronomica che va dai classici menu "all inclusive" ai percorsi di degustazione. Questo - e molto di più - è la ventinovesima "Rassegna gastronomica del lodigiano" che si è aperta il 7 ottobre scorso e si chiuderà il 3 dicembre. Dopo le 15mila presenze del 2016, l'edizione di quest'anno non si sta rivelando da meno, complice la variegata offerta.
I ristoranti aderenti sono: La Locanda dei Sapori di Borghetto, l'Osteria Pater di Modignano, il ristorante La Colombina di Bertonico, la Trattoria del Cacciatore di Pezzolo, il ristorante La Mondina di Marudo, l'Antica Osteria Lungoladda di Casellario, l'Osteria Darfani di Caviaga, il ristorante Cacciatori di Bisnate, la Trattoria Torretta di Lodi, il ristorante Gaffurio di Lodi, l'Osteria Cologno di Casalmaiocco, l'Antica Osteria del Cerreto di Abbadia Cerreto, l'agriturismo Il Barcaiolo di Santo Stefano Lodigiano, la Trattoria Cavallino di Casalpusterlengo, l'Albergo del Sole di Maleo e il ristorante La Caplania di San Colombano.
Ciascuno, fino al 3 dicembre, proporrà menù speciali a prezzo fisso. Tra quelli offerti, oltre al "classico" Menu Rassegna (in cui trionfano i piatti della cucina lodigiana, con la storica formula coperto, acqua e caffè inclusi nel prezzo), si trova il menu "zucca e castagne" con protagonisti i prodotti stagionali dell'autunno; ma non mancano le opportunità conviviali indicate per offrire ai gruppi, nelle serate speciali indicate appunto come "Serata amica" e "Antichi sapori", proposte ad hoc. Il variegato programma con il dettaglio di tutte le iniziative e l'indicazione delle date di svolgimento è disponibile al sito www.rassegnagastronomica.it.
La Lombardia, con 1.300.000 ettari di terreni dedicati alla produzione di cibi genuini, è la prima regione agricola d'Italia; nella Rassegna enogastronomica del lodigiano è possibile scoprirne le eccellenze certificate, tra tradizioni locali e gusto per l'innovazione.

Condividi

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Annulla Invio del commento in corso...